Lo sviluppo del linguaggio nei primi anni di vita: come orientarsi.

Dalla parola alla frase.

La capacità di comunicare per la maggior parte dei bambini, si sviluppa in modo naturale e senza la necessità di fornire stimoli particolari.

Alla fine del primo anno di vita, lo sviluppo integrato di numerose competenze porta il bambino alla produzione delle prime parole dotate di significato. Tutto ciò evidenzia un’importante evoluzione delle capacità linguistiche dei nostri piccoli.

Ma quali sono le prime parole che un bambino produce?

Intorno ai dodici mesi il bambino utilizza le tanto attese paroline “mamma” e “papà”, oltre a parole onomatopeiche, come ad esempio i versi degli animali. Man mano, il vocabolario si arricchisce di parole riguardanti oggetti e può raggiungere anche le 100 parole, che saranno principalmente brevi e che verranno pian piano utilizzate con l’intenzione di esprimere il significato di un’intera frase (parola-frase).

Continua a leggere nel sito dell’A.Na.P.P.

Call Now Button